Tre benefit per famiglie e neogenitori

Pubblicato su 29 marzo 2017 · Pubblicato in Aggiornamenti fiscali

Nel 2017 famiglie e neogenitori potranno usufruire di congedo per la paternità, premio natalità e detrazioni per le spese scolastiche.


Congedo paternità prorogato per il 2017

Il congedo obbligatorio per i padri lavoratori dipendenti è stato prorogato per nascite, adozioni e affidamenti avvenuti nel 2017. Il congedo facoltativo invece non è stato prorogato.

I neopadri hanno diritto a due giornate da consumare, in maniera continuativa o frazionata, nei primi 5 mesi della nascita (o adozione/affidamento). L’indennità giornaliera, a carico dell’INPS, è pari al 100%  della retribuzione.

Per i dettagli:
http://www.ipsoa.it/documents/lavoro-e-previdenza/amministrazione-del-personale/quotidiano/2017/03/09/congedi-di-paternita-richiesta-scritta-al-datore-di-lavoro


Premio natalità: 800 € per una nascita o una adozione

Nel 2017 l’INPS eroga il premio natalità di 800 € in caso di:

  • compimento del 7° mese di gravidanza
  • parto
  • adozione nazionale o internazionale di un minore
  • Affidamento preadottivo nazionale o internazionale.

Il premio deve essere richiesto dalla madre e sarà erogato in soluzione unica e indipendentemente dal numero dei figli nati o adottati.

Per i dettagli:

http://www.ipsoa.it/documents/lavoro-e-previdenza/pensioni/quotidiano/2017/03/17/premio-natalita-chiariti-i-requisiti-soggettivi-e-gli-eventi-ammessi


Detraibilità di spese scolastiche e di istruzione

Le spese scolastiche (asili nidi, scuole dell’infanzia, scuola primaria e secondaria di primo grado) e di istruzione (scuola secondaria di secondo grado e università o scuole di specializzazione) sono detraibili nel modello 730 e nel modello Unico del 2017 con modalità differenti a seconda di grado e indirizzo di studi.

Per i dettagli:

http://www.tasse-fisco.com/dichiarazione-dei-redditi-730-o-unico/detrazione-spese-istruzione-universita-quanto-come/3608/